Vittorio Sgarbi alla Biennale Internazionale di Nemi        dal 23  maggio al 27 giugno 2021

Il Comune di Nemi in collaborazione con la Pro loco di Nemi organizza la 4a edizione della “Biennale Internazionale d’Arte dei Castelli Romani a Nemi al Castello Ruspoli dal 23 maggio al 27 giugno 2021. 

"In Italia bella giace un laco"

Riprendendo i versi di Dante (non parliamo di Mantova, cui il Poeta si riferiva), ma di Nemi dove il Comune di Nemi riapre le sale di Palazzo Ruspoli per allestire la Biennale Internazionale d’Arte dei Castelli Romani Nemi, in acronimo B.I.ARTE.N, che nella sua IV edizione sarà dedicata a Dante Alighieri, in occasione dei 700 anni dalla sua scomparsa. Per questa celebrazione è istituito il Premio Dante 2021, che sarà consegnato all'apertura della Biennale dedicata al Poeta dal Sindaco di Nemi Alberto Bertucci il 23 maggio 2021.

B.I.ARTE.N 4 edizione


La Biennale Internazionale d’Arte dei Castelli Romani a Nemi, per la 4a edizione, sarà aperta al pubblico alle ore 11 del 23 maggio 2021, con la presenza del Sindaco Alberto Bertucci, che consegnerà il Premio Dante 2021, per le arti visive e per il premio letterario. La biennale sarà aperta fino al  27 giugno.

Per celebrare il 700° anniversario dalla scomparsa di Dante, cantiche della Divina Commedia con momenti di lettura e recitati dall'attore Marco Colibazzi, esaltati dalle musiche del M° Matteo Sartini, che dirigerà il Coro lirico di Nemi Armonia Mundi. 
Curatrice della Biennale è Rosella Brecciaroli.

Anche gli allestimenti della Biennale si riferiranno alla Divina Commedia, richiamando l'iconografia di Dante. 

L’inaugurazione avrà luogo il 29 maggio alle ore 11:30 con la presenza del critico d’arte Vittorio Sgarbi e il Sindaco Alberto Bertucci.

Il finissage e la premiazione della Biennale si terranno domenica 27 giugno 2021 dalle ore 16 nella Sala della Armi.
L’orario di visita della mostra: sabato, domenica e festivi 10/13 e 15.30/19.

Operatori qualificati guideranno i visitatori per tutta la durata della Biennale.

Nonostante gli echi attenuati dal coronavirus,  quest’anno 2021 il nome del Sommo Poeta risuonerà nuovamente in tutto il mondo, con iniziative d’arte e cultura realizzati in tutta la rete dai Comitati Dante e con nuovi progetti per promuovere e rilanciare la bellezza dell’Italia, l’Italia di Dante. Anche in BIARTEN il Premio Dante 2021 sarà istituito per celebrare il sommo Poeta. Due saranno i premi dedicati al fondatore della lingua italiana: uno per le arti visive e un altro premio letterario dedicati al padre della lingua italiana, che con le sue poetiche minuziosi dettagli ha illustrato la Divina Commedia.  Il Premio Dante 2021 sarà consegnato dal Sindaco di Nemi Aberto Bertucci domenica 23 maggio 2021 

Un viaggio nella Divina Commedia attraverso la musica e la poesia nella mostra evocativa dalle parole alle immaigni. La programmazione sarà molto ricca comprendendo approfondimenti artistici e letterari, con la finalità di promuovere e valorizzare l’arte internazionale contemporanea.

La visita alla mostra e gli eventi collaterali sono tutti ad ingresso libero e gratuiti.

Programma

Il programma della IV Biennale Internazionale d’Arte dei Castelli Romani a Nemi

Nella biennale l'esposizione di bellissime opere di pittura, scultura, oreficeria, installazioni, letture e performance.

Domenica 23 maggio 2021  l'Apertura della BiennaleSulla scenografia dantesca il programma artistico culturale, che prevede le Lecturae Dantis dell'attore Marco Colibazzi, sulle musiche del M° Matteo Sartini, he dirigerà il Coro lirico di Nemi "Armonia Mundi" e altri quadri teatrali. Sarà conferito dal sindaco di Nemi Alberto Bertucci il Premio Dante 2021 per le arti visive e il Premio letterario Dante 2021. Con l’occasione sarà conferito un riconoscimento al Maestro Internazionale Mario Salvo per i 60 anni alla carriera artistica

Domenica 29 maggio 2021, Inaugurazione con la presenza di Vittorio Sgarbi e il Sindaco di Nemi Alberto Bertucci.

Domenica 27 giugno 2021, Conferenza sull’Iconografia di Dante ore 11.30. Alle ore 16.: finissage e premiazione della quarta Biennale di Nemi, che conferirà il Premio al Vincitore della Biennale B.I.ARTE.N4 e altri premi correlati.

La biennale di Nemi


La Biennale apre per la quarta edizione la rassegna d’arte con lo scopo sociale e culturale di  promozione e valorizzazione degli artisti nazionali ed internazionali per la promozione e lo sviluppo del turismo di Nemi, e al contempo promuove e conserva il suo patrimonio naturalistico e tradizionale.

Dal successo di una biennale consolidata negli anni, il Comune e la Pro loco di Nemi ritengono questa manifestazione un obiettivo essenziale per lo sviluppo del territorio e valore aggiunto per la crescita civile, culturale, sociale e morale delle comunità ospitanti, degli ospiti e dei visitatori attraverso l’Arte.